ANNO 10 n° 60
Al Fabrica Festival ''Miseria e Nobiltà''
Il grande classico della commedia napoletana il 20 marzo alle 17,30
14/03/2016 - 16:51

FABRICA DI ROMA - Ancora un ennesimo successo al PalArte, tutto esaurito domenica scorsa per lo spettacolo Due volte Natale, che ha conquistato il pubblico con la sua travolgente comicità.

Domenica 20 marzo la rassegna Fabrica Festival, ideata dal sindaco Scarnati con la direzione artistica di Carlo Ciaffardini e sostenuta con il contributo economico della Regione Lazio, prosegue con un altro grande classico della commedia napoletana: “Miseria e Nobiltà” di Eduardo Scarpetta.

In scena la Nuova Compagnia teatrale di Verona, diretta dal 1990 da Enzo Rapisarda.

Al centro della narrazione la fame, quella vera, che l’autore aveva modo di sperimentare ogni giorno nella sua amata città, Napoli.

Il giovane nobile Eugenio ama la figlia di un buffo cuoco arricchito ma, per timore che i suoi genitori aristocratici neghino il consenso alle nozze, si rivolge a don Felice Sciosciammocca, scrivano fallito, povero ed affamato, per trovare una soluzione.

Felice e Pasquale, un altro spiantato, assieme alle rispettive famiglie, si introdurranno a casa del cuoco fingendosi i parenti altolocati di Eugenio e da quel momento si dipana un vortice di situazioni esilaranti che trascineranno il pubblico in un crescendo di risate ed ilarità.

Tra equivoci, litigi e colpi di scena a ripetizione, fronteggiati con destrezza dai sedicenti “nobiluomini”, nella casa accade di tutto e, nella confusione generale, Felice può persino intravedere la serenità familiare e un futuro con pasti assicurati.

La squinternata compagnia farà del suo meglio ma tra gags lo smascheramento è in agguato.

Una curiosità: anche Totò si fece affascinare dalla coinvolgente comicità di Miseria e Nobiltà, tanto da realizzarne una trasposizione cinematografica indimenticabile con Sofia Loren, Carlo Campanini e Cralo Croccolo.

I biglietti per lo spettacolo potranno essere acquistati il giorno stesso direttamente presso il botteghino.

 






Facebook Twitter Rss