ANNO 9 n° 325
''Aiutateci a riaprire la chiesa del monastero!''
Le suore di clausura del monastero di Farnese chiedono l'aiuto della rete per i lavori di consolidamento della chiesa. Servono 100mila euro
17/06/2019 - 06:41

 

FARNESE - (a.v.)  ''Aiutateci a riaprire la chiesa del monastero!''. È questo l'appello lanciato attraverso il web dalle suore di clausura nel monastero di Farnese. Le sorelle povere di Santa Chiara, meglio conosciute come le clarisse, hanno deciso di affidarsi ai social network per trovare i fondi necessari per gli interventi di consolidamento nel monastero di Santa Maria delle Grazie.

In seguito a un sopralluogo degli ingegneri del Ministero dei Beni Culturali la chiesa è stata infatti dichiarata inagibile. E adesso servono 100mila euro per metterla in sicurezza. Le sorelle purtroppo non dispongono di questa somma – abbastanza consistente – e hanno deciso pertanto di aprire una raccolta fondi su Facebook (clicca QUI per fare una donazione) per chiedere un aiuto o una semplice offerta ai fedeli e tutti gli internauti. Segno dei tempi che cambiano.

''Cari amici – scrivono le sorelle sul loro sito internet –, la nostra chiesa del XVI secolo è inagibile per improvvise lesioni alle volte. La Chiesa è per noi il luogo caro dove celebriamo quotidianamente la lode al Signore, il luogo cardine della nostra vita monastica. È il luogo della preghiera che scandisce la nostra vita ma anche lo spazio dove questa preghiera è condivisa con tutti coloro che vi partecipano. La Messa quotidiana, la celebrazione della Liturgia delle Ore, gli incontri di preghiera mensile.

Abbiamo fatto fare una perizia da due ingegneri strutturali e hanno constatato che la volta si è deformata e sta collassando. Bisogna ricostruirla tutta intervenendo dal piano superiore così da poter mettere in sicurezza la struttura in modo definitivo. Stanno preparando un preventivo dei lavori ma già si ipotizza che il costo previsto si aggira intorno ai 100.000 euro. Noi non disponiamo di tale cifra ma non possiamo attendere e rimandare tale consolidamento. Ci affidiamo alla Provvidenza e ci stiamo muovendo in tutti i modi per cercare di raccogliere fondi. Chiunque potesse contribuire anche solo con una piccola offerta a questa opera gliene saremo sempre grate''.


Per chiunque volesse dare un contributo alle suore di clausura del monastero di Farnese è possibile effettuare un bonifico intestato a:


Monastero Clarisse S. Maria delle Grazie

Banca di Credito Cooperativo di Roma

Ag. 2 Farnese (VT)

IBAN: IT 51 R 0832 7730 800000000 22633







Facebook Twitter Rss