ANNO 8 n° 319
Addio ai crateri sulle strade di Viterbo
Presto partiranno i lavori per la sistemazione dell'asfalto in città e nelle frazioni
11/02/2018 - 06:42

VITERBO – ''Benvenuti sulla luna, ah no è Viterbo''. Numerose lamentele, ma anche tanta ironia sulle condizioni delle strade nel capoluogo della Tuscia. Le buche sull’asfalto, alcune grandi come crateri, hanno esasperato viterbesi e pendolari che non ne possono più di affrontare, con auto, moto, biciclette e passeggini, una quotidiana gimcana cittadina. E finalmente arrivano buone notizie da Palazzo dei Priori. Sono stai infatti affidati i lavori per la sistemazione del manto stradale più deteriorato sia in città, sia nelle frazioni.

L’amministrazione comunale è pronta a spendere 37.873,68 euro, prelevati dal Fondo di riserva 2017, per la messa in sicurezza, bonifica e risagomatura di via dell'Industria, via Falcone-Borsellino e strada Cassia Nord. E altri 19.588,36 euro, somma che sarà prelevata invece dal fondo di riserva 2017, per la sistemazione di altre strade all'interno di Viterbo e nelle frazioni che da oramai troppo tempo versano in pessime condizioni. 

Presto quindi partiranno i cantieri grazie ai quali si potrà dire addio a quell’asfalto groviera, a cui i viterbesi e i pendolari si sono dovuti abituare, disseminato di buche che continuano a rovinarsi a causa della scarsa manutenzione e delle piogge.

''A seguito delle numerose pervenute in merito allo stato di dissesto del manto stradale in alcune vie del capoluogo e delle frazioni – fanno sapere da Palazzo dei Priori – i tecnici incaricati, dopo i sopralluogi, hanno constatato l’effettivo stato di degrado con conseguente pregiudizio per la pubblica incolumità di passanti e dei mezzi. Per tali ragioni e al fine di ripristinare il traffico pedonale e veicolare in sicurezza si rende necessario provvedere con urgenza all’esecuzione dei lavori di sistemazione del manto stradale''.







Facebook Twitter Rss