ANNO 9 n° 237
Acquapendente, studenti a lezione dagli chef stellati
Contest nazionale presso la scuola ideata da Iside De Cesare (La Parolina)
16/07/2019 - 12:39

ACQUAPENDENTE - Al via la settimana premio del contest CombiGuru Challenge, la prova ai fornelli (digitali e non) tra studenti di tutta Italia ideata dalla start up edXiting per Unox (società padovana che produce e commercializza forni professionali per i settori della ristorazione, del retail, della pasticceria e della panificazione) conclusasi a dicembre scorso.

Gli 11 vincitori, che si sono sfidati con 5000 coetanei di 84 istituti alberghieri a Padova nella sede di Unox, sono ora al lavoro presso la scuola Chef in Campus per imparare i segreti della haute cuisine da 5 chef stellati. Ideata da Iside De Cesare (1 stella Michelin con il suo ristorante La Parolina), la prestigiosa scuola si trova ad Acquapendete, nella riserva naturale di Monte Rufeno, in un’area protetta del Lazio ai confini con Umbria e Toscana. Cinque gli chef stellati che si alterneranno per insegnare i segreti dell’haute cuisine: Sandro e Maurizio Serva del ristorante La Trota (2 stelle Michelin, insegneranno secondi di pesce di lago), Angelo Troiani del Convivio Troiani (1 stella Michelin, si concentrerà sui primi piatti), Iside de Cesare e Romano Gordini del ristorante ''La Parolina'' (1 stella Michelin, insegneranno rispettivamente pane e dolci e secondi di carne) e Ciro Scamardella del Pipero di Roma (si focalizzerà sui primi piatti), chef emergente d'Italia nel 2016. Si tratta di un’occasione rarissima per i ragazzi: dal 14 al 21 luglio hanno la straordinaria possibilità di misurarsi direttamente sul campo imparando dai migliori cuochi italiani e mostrando le loro abilità.

Il contest, giunto alla seconda edizione, ha l’obiettivo di avvicinare il mondo della scuola e quello del lavoro e di dare ai ragazzi l’opportunità di mettersi in luce in una competizione che coniuga gli strumenti digitali con la ricerca made in Unox. Il concorso ha visto gli studenti sfidarsi a colpi di risposte sempre più difficili, attraverso l’applicazione CombiGuru Challenge scaricata gratuitamente sui loro smartphone e tablet per totalizzare il massimo punteggio.

Si tratta di un’esperienza formativa unica che ha consentito di imparare divertendosi, direttamente dal loro cellulare, di superare la paura di mettersi in gioco, perché sfidarsi in gara è difficile, soprattutto quando gli ingredienti da utilizzare durante la competizione sono contenuti in una mystery box.

Inoltre, gli istituti di appartenenza dei vincitori hanno ricevuto in premio un forno combinato intelligente UNOX CHEFTOP MIND.Maps PLUS e un video professionale con la testimonianza e il racconto della propria storia durante la sfida.






Facebook Twitter Rss