ANNO 7 n° 325
''A vit nun è niente... T'adduorm e nun sai si te scit...''
Tutta Gallese piange Tiziano Celoni
12/11/2017 - 07:26

GALLESE - ''Era un bravo ragazzo, la notizia della sua scomparsa è arrivata come un fulmine a ciel sereno''. Il sindaco Danilo Piersanti e tutta la comunità di Gallese piangono Tiziano Celoni, il giovane paracadutista trovato cadavere venerdì mattina nella caserma ''Gamerra'' di Pisa (Clicca QUI per leggere la notizia). Il 27enne caporal maggiore, appartenente al 185esimo Reggimento Artiglieria Paracadutisti di Bracciano, si trovava in Toscana da metà settembre per un corso di addestramento.

Nei prossimi giorni verrà effettuata, presso l'istituto di medicina legale dell'università di Pisa, l'autopsia sulla salma. Il primo esame esterno, effettuato venerdì, non ha riscontrato segni di violenza sul corpo e ha appurato che la morte del giovane è stata provocata da un arresto cardiaco. L'autorità giudiziaria, però, vuole fugare ogni dubbio e ha disposto, oltre agli esami tossicologici, anche la nomina di un consulente cardiologo per verificare la presenza o meno di malattie congenite. Gli inquirenti stanno anche passando al setaccio le ultime ore di vita del regazzo.

Intanto, si moltiplicano sui social i messaggi di ricordo per Tiziano e gli attestati di affetto e vicinanza ai genitori, travolti da questa terribile tragedia.

''A Tito e a Fiorella - scrive Umberto Ciucciarelli su Facebook - solo un fraterno abbraccio a nome di tutta la nostra comunità, come dicevo stamane non riesco a trovare neanche una sillaba da dire. Forse perché non ne esiste davvero nessuna''.

''Che tristezza wagliu.. Solo pochi giorni fa mi avevi promesso che saresti venuto a trovarmi a Napoli. A vit nun è niente... T'adduorm e nun saj si te scit... Buon viaggio amico mio'' è il messaggio in napoletano del suo collega Vincenzo.

''Ho avuto il piacere di conoscerti a Gallese dal 2010 al 2013, sprizzavi gioia da tutte le parti - lo ricorda Francesco -, sempre con il sorriso in bocca, con me sei stato sempre un bravo ragazzo. Ho avuto anche il piacere di conoscere i tuoi stupendi genitori. Credimi, oggi nell'apprendere la tristissima notizia della tua morte prematura a soli 27 anni, mi sono sentito veramente male. Riposa in pace amico mio''.

''Tizià, vola alto'' lo saluta Manuela.






Facebook Twitter Rss