ANNO 7 n° 347
A Vetralla arriva ''Ma io non me la cerco mai!''
Due giorni dedicati alla giornata interazionale contro la violenza sulle donne
21/11/2017 - 09:34

VETRALLA - ''Ma io non me la cerco mai!'' è il titolo che l’Associazione Battiti di Vetralla ha voluto dare agli eventi di venerdi 24 e sabato 25 novembre in occasione della ''Giornata internazionale contro la violenza sulle donne''.

Nessuna minigonna, nessun bicchiere di vodka, nessun occhiolino, nessuna aspirazione, può giustificare l'abuso, la molestia, la violenza, il sessismo.

Ne parleremo insieme il 24 a sera durante la cena sociale in cantina offerta da Sociale Coop, i cui proventi andranno a favore della stessa Associazione Battiti per il lavoro che svolge sul territorio da oltre un anno e mezzo e nella giornata di sabato 25 durante gli incontri previsti in sala consiliare. Una serie di iniziative volte a decostruire tutti quegli stereotipi che generano una visione distorta delle relazioni con le donne andando a giustificare la violenza su di esse. Si parte dalle scuole medie e superiori la mattina del 24, luoghi di formazione per eccellenza per poi coinvolgere le famiglie, gli enti, e le varie associazioni.

Nel pomeriggio di sabato 25 interverranno alla conferenza:Vanda Fontana Ass. Parva ''Casa delle donne di Viterbo'', Paola Grassi Avvocato e Consigliera Comunale di Vetralla,Giovanna Marrtelli Depuatata,che avremo l’onore di ospitare a Vetralla e Giulia Ragonese Pres. Consiglio Comunale di Vetralla.

Due intere giornate all’insegna della corretta informazione e della condivisione, perché insieme è più facile distruggere i pregiudizi e gli stereotipi figli di una società gretta e retrograda che tende a giustificare l’ingiustificabile. Prendiamoci del tempo e partecipiamo a queste iniziative...ci vuole tempo per distruggere i pregiudizi.

 







Facebook Twitter Rss