ANNO 9 n° 348
A Soriano una nuova idea di arredo urbano
Sabato alle 18 l'inaugurazione con il sindaco e la rete ''Conosci Soriano''
18/07/2019 - 17:26

SORIANO - Sabato alle 18 il sindaco Menicacci e i dirigenti della rete ''Conosci Soriano'' inaugurano una nuova idea di arredo urbano con elemento artistico.

La rete di imprese “Conosci Soriano” di oltre 55 commercianti ed artigiani a seguito della spesa finanziata dalla Regione Lazio, determinazione N° G04816 del 09/05/2016, programma approvato con determinazione n. G07999 del 07/0672017, con cui insieme al Comune di Soriano e le associazioni di categoria: Confartigianato, Confesercenti, Adoc, ha realizzato un progetto che si pone come obiettivo quello di accrescere la potenziale clientela attirando turisti sul territorio, a tal proposito sono state attivate delle iniziative di promozione, con la creazione di un portale Web che faccia da guida virtuale e da vetrina alle eccellenze del territorio, all’interno di una piattaforma di marketing territoriale e marketplace, in grado di far conoscere Soriano nel Cimino e le nostre Imprese, su scala nazionale e internazionale.

Una approfondita analisi di mercato e un dettagliato piano di comunicazione, con una promozione su social media, una nuovissima segnaletica turistico-commerciale integrata dalla tecnologia QR per guidare i turisti attraverso i punti di interesse storico-artistici, realizzati anche due eventi, 'Soriano tra le nuvole' Festival del Fumetto e Video Fiction Soriano, infine, ma non ultimo come importanza, anche un innovativo arredo urbano.

Infatti a Soriano in Via Vittorio Emanuele III (adiacente al Chiosco dei Tigli), oltre alle panchine, e le fioriere è stato inserito un elemento artistico - architettonico realizzato dallo scultore Alfonso Maria Isonzo.

L’Opera, una scultura denominata “Fonte”, ha una forma che vuole rievocare quella di una fontana che ospita una sorgente dalla quale sgorgano memorie condivise, consapevolezze del presente e proiezioni future.

Ciò è rappresentato da lamine di bronzo sospese alla struttura che, come acqua, sembrano scorrere in un fluire incessante che è proprio del tempo.

Nella circolarità del disco portante dell’opera artistica ritroviamo quella simbologia che indica il senso dell’unità di una collettività e nella sua base in pietra grezza di peperino locale il suo punto di riferimento di appartenenza più profondo ad un magnifico territorio ed ai suoi abitanti. Territorio, quello di Soriano, perla dei Cimini, ricco di eccellenze: storico architettoniche, archeologiche, ambientali, con la magnifica Faggeta Vetusta Patrimonio UNESCO, le tradizioni, le tipicità agronomiche ed artigianali che insieme ad una buona e rinnovata offerta turistico-commerciale della rete di imprese ''Conosci Soriano'', con i suoi alberghi, ristoranti, negozi e botteghe, ne fanno una buona destinazione per il turismo italiano ed estero.

 

 






Facebook Twitter Rss