ANNO 10 n° 23
A Montalto 400 cercatori di futuro
Giornata di orientamento per le scuole superiori del litorale
08/12/2019 - 10:14

MONTALTO DI CASTRO - Quattrocento giovani studenti, circa, alla ricerca del loro futuro hanno riempito il teatro Lea Padovani di Montalto di Castro venerdì 6 dicembre in occasione dell’evento “#Ucbm Incontra Montalto & Tarquinia”.

A organizzare la mattinata di orientamento e informazione l’Università Campus Bio-Medico di Roma che, insieme al di Comune di Montalto di Castro e all’Istituto Vincenzo Cardarelli di Tarquinia, hanno dato ai giovani del territorio l’occasione di scoprire l’offerta formativa, oggi strutturata su undici corsi di Laurea, e le tante borse di studio dell’ateneo di Roma.

Una realtà che spazia tra materie che offrono innumerevoli occasioni per entrare nel mondo del lavoro come Medicina e Chirurgia (anche in lingua inglese), Ingegneria (Biomedica, Industriale e Chimica per lo Sviluppo Sostenibile) e i corsi di Laurea specializzati nel campo alimentare come le Scienze dell’alimentazione e della nutrizione umana (triennale e magistrale) e le Scienze e tecnologie alimentari e gestione di filiera che punta a formare i manager delle aziende alimentari, molto diffuse nella Tuscia. A completare il quadro lauree molto richieste sia nel settore pubblico sia nel privato come quelle in Infermieristica, Fisioterapia e Tecniche di Radiologia medica per Immagini e Radioterapia.

Importanti anche le possibilità offerte nell’anno 2020-21 dalle 115 borse di studio dell’università per un investimento che sfiorerà i 600.000 euro. Ad essi si aggiungono i fondi legati alle borse di studio dell’Ente regionale per il diritto alla studio DiscoLazio e lo sconto per le famiglie numerose voluto dall’Università Campus Bio-Medico di Roma, per un intervento complessivo di oltre un milione di euro.

Il Direttore Generale dell'Università Campus Bio-medico di Roma Andrea Rossi, in apertura di evento, è stato premiato dal Prof. Franco Capoccia, docente rappresentante dell'Istituto Cardarelli, con una targa-premio di studente che si è distinto per meriti scolastici e professionali.

“Da ex studente del “Cardarelli” è stata una grande emozione rivedere alcuni docenti che mi hanno accompagnato nel mio percorso di formazione insieme ai giovani studenti. Ho apprezzato molto la partecipazione dei ragazzi che con grande curiosità e attenzione hanno saputo sfruttare al meglio una giornata dedicata al loro futuro” ha detto al termine dell’evento il direttore generale dell’Università Campus Bio-Medico Andrea Rossi. “Con questa iniziativa abbiamo voluto stimolare nei nostri giovani la riflessione sul loro percorso di studio e di vita più in generale. Vorrei tanto che in loro nasca il desiderio di sacrificarsi ed impegnarsi per un futuro migliore. giornata”.

Il Comune di Montalto di Castro ha coinvolto l’istituto alberghiero e fatto da collante tra l’Università e il territorio mentre l’Istituto Cardarelli, accettando l’invito del direttore generale Ucbm Andrea Rossi, suo ex studente, ha promosso l’evento permettendo a tutti gli studenti superiori di partecipare all’evento.

Sul palco del teatro Lea Padovani sono intervenuti l’assessore alla Cultura Silvia Nardi, l’Assessore ai Lavori Pubblici Giovanni Corona e il presidente del Consiglio comunale Fabio Valentini che ha commentato così la giornata: “E’ stato un piacere ospitare questo evento nel nostro territorio. Abbiamo coinvolto i nostri studenti in una giornata particolare nella quale abbiamo potuto aiutarli a immaginare il loro futuro percorso di studi. Siamo soddisfatti di questa iniziativa perché riteniamo sia del tempo ben speso e utile alla loro crescita personale” ha affermato Valentini che ha parlato a nome dell’Amministrazione.

 






Facebook Twitter Rss