ANNO 9 n° 115
32esima edizione del progetto ''La Classe più...''
Un modo per coinvolgere le scuole e avvicinarle alla disciplina
10/04/2019 - 09:54

CIVITA CASTELLANA - L’Atletica ALTO LAZIO ASD con il Progetto l’atletica va a scuola, “La classe più…” arriva alla sua 32^ edizione e lo fa come sempre promovendo questa disciplina sportiva tra i più giovani e non solo, coinvolgendo le scuole del territorio del comune di Civita Castellana, quest’anno hanno preso parte le classi delle elementari “Gianni Rodari” e le classi delle Parificata Suore Francescane, più una rappresentanza del Liceo Scientifico Colasanti.

Gli oltre 300 studenti delle varie classi partecipanti si sono sfidati su due specialità dell’atletica leggera, (1) corsa veloce (40 mt per i più piccoli e 50 mt per i più grandi) e (2) corsa di resistenza (180 mt per i più piccoli e 250 mt per i più grandi), con batterie e finali per la velocità e serie per la resistenza, naturalmente divisi per sesso, dove tutti hanno dimostrato le loro specifiche peculiarità, impegnandosi e divertendosi nello svolgimento delle stesse attività, in una bellissima giornata di sole ed una cornice eccezionale, il campo da calcio “Turiddu Madami” di Civita Castellana, del quale si ringrazia la Dirigenza della Flaminia calcio, che utilizza in concessione questa bella struttura Comunale, per averci consentito l’utilizzo dando la possibilità a tanti ragazzi e ragazze di poter gareggiare su un ottimo prato accompagnati dagli applausi e gli incitamenti del pubblico sugli spalti, arricchito dalla presenza di tanti genitori e nonni.

La gara è stata possibile grazie alla collaborazione del Comune di Civita Castellana che ha dato anche il Patrocinio, così come la FIDAL di Viterbo e quest’anno per la prima volta anche del CONI Lazio Regionale, ringraziando i tre Enti per la loro collaborazione non possiamo dimenticare la CROCE Rossa sez. di Civita Castellana che puntualmente con competenza collabora con noi, insieme alla Dott. ssa Chiara Bernardi. Per l’occasione sul campo abbiamo avuto la visita dell’ass.re allo Sport Dott. Tonino Zezza, dell’ass.re alla Cultura Dott.ssa Vanessa Losurdo e del neo delegato CONI provinciale di Viterbo sig.Ugo Baldi, tutti e tre hanno anche svolto delle premiazioni dei giovani studenti-atleti e hanno ringraziato la società organizzatrice per la continua proposta sportiva portata avanti da oltre 30 anni, sul territorio di Civita Castellana e comuni limitrofi, provincia di Viterbo e nel Lazio, con Progetti provinciali, regionali e nazionali che hanno visto partecipare e crescere intere generazioni, all’insegna di questa sana sportività che l’Atletica Leggera sa trasmettere. Tutti i ragazzi e le ragazze hanno ricevuto una bottiglia di acqua e la meritatissima medaglia d’oro dell’Alto Lazio asd, perché per noi sono tutti arrivati primi e meritano tutti la nostra riconoscenza, ringraziandoli della partecipazione e collaborazione dei loro insegnanti, abbiamo potuto terminare la manifestazione in perfetto orario, alle ore 12:00 come previsto, ai Dirigenti delle Scuole partecipanti è stata consegnata una coppa, donata dal CONI Lazio. Si ringraziano pertanto tutti gli studenti presenti e tutti coloro che hanno partecipato, i Dirigenti delle scuole partecipanti e i loro insegnanti, le Autorità intervenute e la CROCE Rossa di Civita Castellana.

A breve seguirà altro articolo con i nominativi dei vincitori delle due gare di specialità. Ora il prossimo appuntamento della Società è l’organizzazione della 1^ Prova del Trofeo Esordienti FIDAL che si terrà sul campetto polivalente di Priati a Civita Castellana, domenica 14 aprile 2019 dalle ore 09:30 alle 12:00, aperto a tutti i ragazzi e ragazze delle elementari e ai nati fino al 2014, dove interverranno giovani da tutta la provincia di Viterbo.






Facebook Twitter Rss