ANNO 10 n° 52
La Viterbese prepara lo sbarco ad Anzio
Gialloblu in campo per il primo turno di Coppa Italia: i tifosi si mobilitano
31/08/2014 - 02:01

VITERBO – (d.s.) Sotto con l'Anziolavinio. A una settimana dall'inizio ufficiale del campionato la Viterbese affronta il primo turno di Coppa Italia in trasferta. Il debutto ufficiale nel derby contro la Flaminia ha ulteriormente rafforzato la convinzione che la Viterbese sia una delle squadre che punteranno direttamente al bersaglio grosso. Se le amichevoli precampionato sono state degli indizi, sette giorni fa è arrivata la prova: la squadra è pronta per affrontare la nuova stagione in linea con le aspettative della piazza e della società: gli ultimi acquisti di Spinelli, Angelilli e Morini hanno aumentato il tasso qualitativo della formazione allenata da Gregori a cui sono state affidate le chiave di una fuoriserie.

I risultati positivi infondono fiducia e il pubblico sta dimostrando di apprezzare. La Viterbese gioca, segna e il pubblico dimostra di apprezzare. Anche ad Anzio è prevista una massiccia presenza di tifosi gialloblu. A Grotte di Castro, in occasione del derby, erano presenti in 600 e gran parte di loro saranno sul litorale romano per seguire i gialloblu nel turno di Coppa.

Gregori ha fatto le prove generali della partita lo scorso giovedì quando si è disputata l'amichevole contro la Virtus Bolsena (formazione di Promozione laziale). Il tecnico ex Frascati continua a puntare sul 4-4-2, modulo che consente di coprire al meglio il campo e di sfruttare il potenziale offensivo che la società ha messo a disposizione dell'allenatore. Scendendo nello specifico resterà invariato il quartetto difensivo che potrà contare sul rientro (dopo aver scontato il turno di squalifica) del capitano Daniele Federici. Sicuro sarà l'impiego di Faenzi al posto di Ciaramelletti: l'ex Sora è rimasto vittima di una distorsione e sarà costretto ad alzare bandiera bianca.

Pertanto lo schieramento prevederà Fadda tra i pali, retroguardia composta da Perocchi, Federici (Cirina), Scardala e Pacciardi; in mediana Faenzi, Nuvoli, Giannone e Pero Nullo che si gioca il posto con Pintori; in attacco Pippi e Saraniti saranno le due bocche di fuoco per scardinare la giovane formazione dell'Anziolavinio. Gregori ha anche la possibilità di vedere Horacio Spinelli (arrivato la scorsa settimana) e Manuel Angelilli ex Reggina e Torres che va a coprire la casella lasciata vuota da Zampaglione.

L'ex Vigor Lamezia non si è presentato alla ripresa della preparazione: la società ha inviato una raccomandata anche perchè il contratto è stato depositato in lega. Tuttavia non ci sarà il braccio di ferro perchè la Viterbese ha deciso di liberarlo dando l'ok per lo svincolo (Zampaglione si sta allenando con la Nuova Gioiese). L'arbitro della gara è Giorgio Minafra della sezione di Roma 2. I suoi assistenti sono Domenico Fontemurato di Roma 2 e Giuseppe Antonaglia di Roma 1.





Facebook Twitter Rss