ANNO 9 n° 114
Su Viterbopost.it Lo Zio Sam ne fa 2 e lancia la Viterbese
Neglia super, bene Celiento e Dierna
12/09/2016 - 02:01

di Nicola Savino

VITERBO - Ci pensa zio Sam. Che non è il vecchietto con la tuba a stelle e strisce simbolo degli Usa, ma un ragazzo di 25 anni che di mestiere fa il calciatore, che gioca nella Viterbese con la maglia numero 20 e che con una doppietta timbra il primo successo stagionale dei gialloblu. Giannichedda mette in campo un Racing Roma a sua immagine e somiglianza: cioè tanta corsa, pochissimi fronzoli e di fatto un'unica punta (De Sousa). Tutti gli altri in mezzo e dietro a far legna, intorno ad un monumentale Vastola, 38 anni di sostanza e anche di classe. Ne viene fuori una partita tutt'altro che bella: la Viterbese stenta tremendamente a far gioco, soprattutto quando si spegne la luce di Cuffa; a Sforzini non arrivano cross degni di questo nome e gli altri ruminano giocate scontate. Ma ci pensano prima Celiento e poi Neglia a scardinare la cassaforte romana quando le lancette del cronometro hanno già cominciato i giri del recupero.

CONTINUA A LEGGERE SU VITERBOPOST.IT





Facebook Twitter Rss