ANNO 9 n° 167
Fashion mood
Moda e cinema: Rino Barillari presenta la sua dolce vita
di Leonetta Gentili
10/06/2019 - 07:19

di Leonetta Gentili 

Un incontro decisivo, quello tra moda e cinema che in diverse occasioni ha creato vere e proprie opere d’arte. Chi meglio di Rino Barillari conosce questo connubio ricco di particolari e fascino?

“The King of Paparazzi”, questo il soprannome di uno dei più grandi fotografi ai tempi della Dolce Vita, ha saputo con i suoi scatti regalare momenti eterni di moda e di cinema.

Così McArthurGlen ha deciso di rendergli omaggio con la mostra “Rino Barillari, 40 scatti della mia Dolce Vita” nel Designer Outlet di Castel Romano dal 6 giugno al 31 agosto.

Torniamo ad un’epoca ricca di seduzione con foulard, perle e tubini. Roma era il fulcro di questa connessione potente tra fashion e star del cinema. Sophia Loren, Monica Vitti, Audrey Hepburn, Grace Kelly e molte altre si contendevano la scena e facevano shopping tra Piazza di Spagna, Via Condotti e Via Veneto.

Erano gli anni 50, e quello stile rimarrà intramontabile per sempre. Ancora oggi un progetto culturale lo vuole celebrare per far conoscere fino in fondo la vera essenza della Dolce Vita.

Rino Barillari ha saputo cogliere in quei celebri scatti sorrisi, portamenti, sguardi e look immortali. Con la sua macchina fotografica ha documentato un periodo storico e un momento culturale intenso.

Viene presentata una selezione di quello che è il suo sterminato archivio, fatto di ricordi ma soprattutto di testimonianze e di un’eredità preziosa. Foto in bianco e nero ritraggono stili e abbigliamenti storici, star internazionali e celebrità nostrane che molto spesso fuggivano da questi scatti.

Dal cinema alla fotografia fino alla moda, la mostra al Castel Romano Designer Outlet vuole raccontare questo e molto altro. Ammiriamo attraverso questa esposizione fotografica il glamour di quegli anni indimenticabili, il fascino delle dive dell’epoca e il periodo della cosiddetta “Hollywood sul Tevere”.

Il successo di Rino Barillari conta più di tre milioni di fotografie, molteplici premi ma anche numerosi ricoveri al pronto soccorso. Tra costole rotte e macchine fotografiche fatte a pezzi c’era anche chi non gradiva i suoi scatti.

L’incredibile carriera del re dei paparazzi ha regalato comunque testimonianze inedite e ricostruzioni storiche di tendenze e racconti.

Oggi c’è Instagram, un tempo c’era Rino Barillari con le sue inconfondibili foto a segnare un punto fondamentale di stile, un’epoca storica e iconica che ancora oggi amiamo celebrare.






Facebook Twitter Rss