ANNO 9 n° 343
Uomo trovato morto in casa
Il 47enne si sarebbe tolto la vita impiccandosi. A dare l'allarme un amico

VITERBO - E’ stato trovato morto in casa. Quando i carabinieri sono entrati nell’abitazione nella zona della Quercia per lui non c’era più nulla da fare. L’uomo, un 47enne originario di un paese della Tuscia, si era tolto la vita impiccandosi. Era stato un amico, preoccupato per le sorti dell’uomo, a far scattare l’allarme e a chiedere l’intervento dei carabinieri nel cuore della notte.

La scoperta risale a ieri quando intorno alle 2 i militari sono entrati nella casa che il 47enne condivideva con la sorella. In un primo momento si è pensato che il gesto estremo sia stato dettato da una motivazione di tipo sentimentale. Ieri mattina sono state sentite anche delle persone. Poi, si è fatta strada l’ipotesi – che sembra essere quella più accreditata – che le cause siano riconducibili a problemi del 47enne di altro tipo.

Sembra inoltre che l’uomo già qualche mese fa abbia tentato di togliersi la vita. Dopo gli accertamenti di rito, il sostituto procuratore Chiara Capezzuto ha dato il nulla osta ai funerali.




Facebook Twitter Rss