ANNO 7 n° 176
Foto precedente
Foto successiva
Tuscania ora aspetta Spielberg
Dopo RaiNews24, In corso i sopralluoghi per l'atteso film sul rapimento di Edgardo Mortara

TUSCANIA - Tuscania su RaiNews24 in occasione della trasmissione “Weekend al cinema” con Stefano Masi. Il programma andato in onda lo scorso fine settimana è stato ambientato a Tuscania e non è un caso. Qui Steven Spielberg ambienterà alcune scene del suo prossimo, attesissimo film. I suoi più stretti collaboratori stanno definendo luoghi e tempi, proprio in questi giorni in modo da consentire l'avvio delle riprese a breve. Secondo indiscrezioni dovrebbe avvenire già dal mese prossimo. Il film “Il rapimento di Edgardo Mortara” affronterà un controverso episodio e di sicuro, come spesso è accaduto con Spielberg, dividerà l'opinione pubblica.

Nell'attesa dell'arrivo del regista hollywoodiano, gli spettatori hanno avuto modo di vedere su Rainews24 i luoghi più suggestivi di Tuscania: la basilica di san Pietro, il parco, la chiesa di santa Maria maggiore, il palazzo Comunale, Sant'Agostino.  
“Benvenuti a Weekend al cinema – spiega Masi ad inizio di puntata – questa settima da Tuscania, centro della Tuscia viterbese, che ha perfettamente conservato i suoi antichissimi sapori. Qui, negli anni d’oro di Cinecittà, in tanti sono venuti a caccia di ambientazioni per kolossal d’epoca, da “Brancaleone” alle “Crociate” a “Fratello sole e sorella luna”, da “Uccellacci e uccellini” al “Francesco” di Liliana Cavani, quello con Mickey Rourke''.

Ora con Spielberg l'elenco è destinato ad allungarsi ancora.




Facebook Twitter Rss