ANNO 9 n° 293
Foto precedente
Foto successiva
Terminato il montaggio di Gloria
Il costruttore Fiorillo: ''La Macchina è in perfette condizioni''
Importanti novità in arrivo, ma l'ideatore Ascenzi: ''Nessuna anticipazione''

VITERBO - E' terminato poco dopo le 15 il montaggio di Gloria, la Macchina di Santa Rosa ideata da Raffaele Ascenzi. Soddisfatto il costruttore Vincenzo Fiorillo: ''Quest'anno le operazioni si sono concluse - dice - con 15 minuti di anticipo rispetto alle previsioni''.

Gloria era arrivata a San Sisto interno alle 9. La Macchina di Santa Rosa, dopo il trasferimento dai capannoni sulla Tuscanese e la sfilata per le principali vie della città, è pronta per tornare a splendere. 

(CLICCA QUI PER LE FOTO).

''Siamo arrivati al quinto anno - dichiara il costruttore Vincenzo Fiorillo - sembra ieri, ma per noi, salvo diverse decisioni dell'amministrazione, questa è l'ultima esperienza. Ovvio che continuare ad occuparci del montaggio sarebbe per noi motivo di orgoglio e lusinga. La Macchina - prosegue -nonostante il passare degli anni, è in perfette condizioni''. 

E pronta a stupire l'intera città la sera del 3 settembre: ''Abbiamo apportato delle modifiche - spiega l'ideatore Raffaele Ascenzi - che riguardano soprattutto la Statua della Santa. Voglio che sia una sorpresa per tutti, per questo non posso svelare nulla''.

In serata, alle 21, è prevista la benedizione della statua di Santa Rosa, custodita durante l'anno nel monastero delle suore Alcantarine. 

Facebook Twitter Rss