ANNO 7 n° 347
Foto successiva
SuperViterbese, 3 goal al Livorno
Altro passaggio in coppa, sotterrati i temuti amaranto di Sottil al Rocchi

VITERBO - Una partita che vale il passaggio al prossimo turno di coppa Italia. Entrambe le squadre entrano in campo con la giusta mentalità e si apre la battaglia. Molti degli uomini schierati da Stefano Sottili sono titolari, mentre, il Livorno preferisce il parziale tourn over. Tra le tifoserie non c'è molta amicizia e la presenza degli ospiti accorsi nella città dei Papi è notevole.

Le occasionmi più pericolose, nel primo tempo, le creano i gialloblu con Jefferson che rientra dall'infortunio prima dei tempi. Ma dopo dieci minuti, i padroni di casa, rimangono penalizzati con l'infortunio di Cenciarelli che chiede il cambio e abbandona il campo: entra Di Paolantonio. Ma al 36' è proprio l'ex, il brasiliano, a sbloccare il match con la complicità di Baldassin. L'attaccante non esulta ma fa gioire l'intera tribuna. Dopo qualche minuto si accascia toccandosi la gamba e tiene i tifosi con il fiato sospeso per qualche minuto: poi rientra tra i sospiri di sollievo.

Ma all'inizio del secondo tempo lascia spazio a Bismark. Entra anche Sanè e, al 63', insacca la palla del due a zero. E' un'esplosione per la gara che vede due squadre tenere in modo particolare alla competizione. Il morale si alza a tal punto che bastano pochi minuti per chiudere definitivamente il match. Fallo in area e rigore: Vandeputte, dal dischetto, non sbaglia e viene giù la curva. Triplice fischio finale con una grande soddisfazione: Viterbese batte il temuto Livorno con ben tre reti. E passa, ancora una volta, il turno di coppa.



Facebook Twitter Rss