ANNO 9 n° 325
''Strade di Tarquinia trasformate in discariche a cielo aperto''
Lo denuncia il Codacons, che attacca l'amministrazione Giulivi

Riceviamo e pubblichiamo da Codacons

TARQUINIA - Strade di Tarquinia trasformate in discariche a cielo aperto. Lo denuncia il Codacons, che attacca l’amministrazione locale.

L’azione amministrativa del sindaco Giulivi sembra risultare ancora più inefficace di quanto il Codacons aveva rilevato ad agosto – spiega l’associazione – Alle proteste dei movimenti civici locali, infatti, si aggiungono ora le segnalazioni dei cittadini, che hanno denunciato al Codacons la presenza di rifiuti ingombranti in strada.

All’inerzia dell’Amministrazione nei confronti delle molteplici problematiche, tra cui la gestione dei rifiuti e i relativi canoni a carico dei residenti, si aggiunge ora la tolleranza verso chi sporca le strade pubbliche creando situazioni indecorose, al punto che nelle piazzole di sosta, dove dovrebbero essere installati gli autovelox, invece delle pattuglie di Polizia stradale si trovano cassoni e spazzatura, con relativo danno per i residenti e per chi si trova a transitare in zona.




Facebook Twitter Rss