ANNO 9 n° 198
Stella Azzurra - OrtoEtruria alle 18 al Palamalè contro la capolista

VITERBO - Big match stasera al PalaMalè per la Stella Azzurra Viterbo che incontra Grottaferrata, squadra saldamente in testa alla classifica con 21 successi su 24 gare disputate e gli ultimi quattro incontri vittoriosi. Il team leader del torneo conta su giocatori importanti e di grande esperienza come Ridolfi, Meschini, Spizzichini, Brenda, Tretta, Bistarelli e Garofolo che hanno dimostrato sin dall'inizio di campionato di essere la formazione più accreditata per il salto di categoria.

L'Ortoetruria affronterà questo difficile incontro ancora una volta con un roster incompleto, circostanza questa purtroppo ormai ricorrente nella stagione dei biancostellati, bersagliati da settembre da una serie di infortuni che li hanno penalizzati soprattutto nella prima parte del torneo. Stasera non potranno partecipare alla sfida né di Gennaro né Napolitano, fermi rispettivamente per uno stiramento e per una ferita alla mano. Ma la Stella non ha nessuna intenzione di partire battuta. Nella gara di andata i viterbesi giocarono una gara eccellente, uscendo sconfitti dal campo solo a causa di 36 liberi tirati dai padroni di casa contro gli 8 dei biancoblu.

Ma la gara odierna è troppo importante per i ragazzi di Fanciullo che vorranno esprimersi al meglio, con una prestazione al massimo livello per far dimenticare le assenze, offrendo una prova di grande carattere.

La Stella occupa attualmente una posizione utile in chiave playoff, ma mancano ancora sei gare alla fine della stagione regolare e può succedere ancora di tutto, grazie anche ad una classifica che vede ben sei squadre raccolte in altrettanti punti.

Fanciullo ha preparato la partita in settimana chiedendo ai ragazzi una prestazione super, giocando per dare il massimo, con la convinzione di poter affrontare Grottaferrata ad armi pari. Agonismo, concentrazione, ma soprattutto giusto approccio mentale alla gara.

L'Ortoetruria vorrà dimostrare di essere all'altezza e di regalare al proprio pubblico, che si spera voglia arrivare numeroso al PalaMalè per sostenere i ragazzi in una difficile battaglia sportiva, una partita entusiasmante contro l'avversaria più forte dell'intero lotto.

Palla a due alle 18,00, sotto la direzione di Bova e Gai di Roma.

 




Facebook Twitter Rss