ANNO 9 n° 321
Foto successiva
Motocross, Larranaga chiude il mondiale in 13esima posizione
L'ultima tappa a Shanghai. Il pilota spagnolo: ''Grazie al team Marchetti''. Doppietta di Valerio Lata nel campionato italiano

VITERBO - L'inedito circuito di Shanghai ha ospitato il Gran Premio della Cina, diciottesimo e ultimo appuntamento dell'edizione 2019 del Campionato mondiale Motocross Fim.

Il week end di gara è iniziato nel migliore dei modi per Iker Larranaga (KTM 250 SX-F, team KTM Marchetti) che ha trovato un buon feeling con la pista ed ha ottenuto il settimo tempo nelle prove cronometrate. Lo spagnolo ha incontrato qualche problema in qualifica ma è riuscito a chiudere in dodicesima posizione. Risolti nel warm up i problemi incontrati sabato, Larranaga è stato autore di una buona prima manche che ha finito al settimo posto dopo essere scatto nella top ten. Più complicata la seconda con Iker costretto a rimontare dopo un leggero contatto con un avversario. Risalito prontamente in sella è stato in grado di chiudere nono. Questi piazzamenti hanno permesso al forte spagnolo di terminare il Gran Premio all'ottavo posto e di centrare la tredicesima posizione nella classifica finale di Campionato.

Conclusa la stagione iridata, il Team KTM-Marchetti sarà impegnato tra due settimane ad Assen (NL) per seguire Iker Larranaga nella settantaduesima edizione del Motocross delle Nazioni.

Iker Larranaga: ''L'ultima gara del mondiale in Cina è stata davvero positiva. Stavo bene e nelle cronometrate ho ottenuto il settimo tempo. Purtroppo in qualifica non riuscivo a guidare come volevo ed ho chiuso in dodicesima posizione. Nella prima manche ho ritrovato il feeling e sono riuscito a terminare al settimo posto. Nella seconda, subito dopo il via, mi sono toccato con un avversario e sono caduto. Fortunatamente sono riuscito a rialzarmi molto velocemente ed ho iniziato a spingere per recuperare posizioni. Ho rimontato bene fino a tagliare il traguardo in nona posizione. Tenendo conto delle cinque gare perse per infortunio, sono contento di aver finito il campionato in tredicesima posizione perché ritengo sia un ottimo risultato. Voglio ringraziare il team Marchetti per tutto quello che ha fatto per me in questa stagione e per il supporto che mi darà tra due settimane ad Assen nel Motocross delle Nazioni''.

Fantastica doppietta per Valerio Lata nella seconda finale del Campionato italiano Motocross Junior che è stata disputata a Esanatoglia, nelle Marche, in concomitanza con il round cinese del Mondiale. Valerio ha mostrato una netta superiorità in entrambe le manche che ha guidato letteralmente dal primo all'ultimo giro. Lata, ad una settimana dalla prova conclusiva in programma al ''Tazio Nuvolari'' di Mantova, guida la classifica di campionato a punteggio pieno.




Facebook Twitter Rss