ANNO 9 n° 262
Foto successiva
Melissa Gemini, è viterbese la nuova campionessa europea di boxe
Impresa in Bulgaria contro avversarie favorite dal pronostico. Festa alla palestra della Fanum dove è cresciuta

VITERBO - La viterbese Melissa Gemini ha conquistato ieri a Sofia (Bulgaria) la medaglia d'oro agli Europei youth di boxe, categoria 69 chili.

Melissa ha battuto tutte le avversarie: dagli ottavi, dove se l'è vista con la bielorussa Liasnova, con risultato 5-0, ai quarti contro la russa Byrova (4-0); fino alla semifinale contro la polacca Rozanska (5-0) e alla finalissima, dove ha sconfitto l'ungherese Ambrus, match terminato con un altro 5-0.

Melissa ha fatto prevalere il suo stile di boxe, impostato e rifinito in terra etrusca presso la Fanum dal maestro Egidio Calistroni, colui che ha individuato in lei un talento sia per lo stile che per il suo carattere ed il piacere di boxare. Insieme ad Alessia Poeta, la giovane ha potuto migliorare il programma di rifinitura sulla tecnica e tattica ed implementare la preparazione specifica di potenziamento per il pugilato.

Poi per la Gemini il balzo in nazionale dove Valeria Calabrese con il team della Fpi ha saputo aggiungere altri dettagli sulla sua preparazione. Dopo l'esperienza europea 2018 finita al 3° posto e l'oro in Serbia, a Sofia ha centrato l'obbiettivo del podio più alto facendo salire sul pennone più alto la bandiera italiana al suono dell'inno nazionale.

Una vera impresa quella realizzata. L'atleta di Viterbo è riuscita a battere avversarie favorite secondo il pronostico: ognuna di loro aveva mediamente 50 match a testa, mentre Melissa né registrava agli ottavi soltanto 12.




Facebook Twitter Rss