ANNO 7 n° 347
'Manfredi' di Suburra, ubriaco, distrugge un hotel e aggredisce la compagna
In manette Adamo Dionisi

VITERBO – Attore famoso distrugge i locali di un noto hotel di Viterbo e si scaglia contro la sua compagna. È finito in manette Adamo Dionisi, il protagonista di ''Suburra'', serie cult in onda su Netflix.

Pare che l'attore durante la notte trascorsa nella struttura alberghiera viterbese, tappa di riposo per un prossimo impegno in Francia, abbia alzato un po' il gomito.

Dionisi avrebbe infatti bevuto da solo un'intera bottiglia di champagne e quindi ubriaco avrebbe poi scatenato la propria furia contro oggetti e persone presenti nella struttura alberghiera. 

Questa mattina Adamo Dionisi, ''lo Zingaro'' di ''Suburra'', è comparso davanti al giudice Mautone nelle aule del tribunale della Tuscia per la convalida dell'arresto difeso dall'avvocato Conticelli. 

Adamo Dionisi avrebbe promesso davanti al giudice di essere pronto a riparare e ripagare tutti i danni fatti.

In seguito alla discussione in aula davanti al giudice è stato convalidato l'arresto per l'attore il quale inoltre è stato colpito da un divieto di avvicinamento alla donna che avrebbe aggredito durante il momento d'ira. 

Rimesso in libertà, il processo a suo carico partirà il 19 gennaio. 

Facebook Twitter Rss