ANNO 9 n° 323
Foto precedente
Foto successiva
L'Admo a Pianoscarano per la donazione del midollo osseo
Nel week-end durante il Palio delle Botti si svolgerà l'iniziativa Match it now!

VITERBO - Admo Viterbo torna in piazza con l’edizione 2019 di Match it now!, l’evento nazionale dedicato alla donazione del midollo osseo e delle cellule staminali emopoietiche che, quest’anno a Viterbo, si svolgerà all’interno del 41° Palio delle Botti di Pianoscarano.

Due le giornate in programma. Sabato 21 settembre con i volontari Admo Viterbo che, dalle 16 alle 20, saranno a disposizione di quanti vorranno ricevere informazioni in merito alla donazione di cellule staminali emopoietiche, del midollo osseo e delle procedure di tipizzazione e della donazione effettiva. Il giorno seguente, domenica 22, dalle ore 9 alle 19, sarà possibile effettuare la tipizzazione, ossia l’esame per l’inserimento nel registro dei potenziali donatori di midollo osseo. A rendere operativo il punto Admo, oltre ai volontari, anche gli operatori del Centro trasfusionale di Belcolle e della Croce rossa italiana, comitato di Viterbo.

Match it now, edizione 2019, è stata presentata questa mattina in una conferenza stampa che si è svolta presso la Cittadella della salute alla presenza del referente della sezione provinciale di Viterbo dell’Admo, Paola Massarelli, del direttore sanitario della Asl, Antonella Proietti, del sindaco di Viterbo, Giovanni Arena, del presidente provinciale della Croce rossa italiana, Marco Sbocchia, e del direttore del Servizio immunotrasfusionale della Asl, Silvia Da Ros.

''Siamo particolarmente coinvolti nell’organizzazione di questa iniziativa – ha spiegato Antonella Proietti – sia per l’estrema importanza che ricopre un tema così sensibile come quello della donazione, sia per il forte rapporto di collaborazione che da anni ci lega ad Admo, una delle associazioni che, insieme a noi, hanno creato il tavolo di volontariato della Asl. Il tavolo di confronto che, negli anni, si è rivelato un decisivo valore aggiunto per i nostri percorsi assistenziali''.

''Admo – ha confermato il sindaco Giovanni Arena – è una presenza costante e incisiva nella vita sociale e culturale della nostra città, risultando, nel tempo, determinate nell’affermazione di un principio ormai fortemente condiviso, quello della necessità di stabilire dei legami saldi di sinergia tra le istituzioni e il mondo dell’associazionismo, come fattore decisivo per il raggiungimento di obiettivi condivisi''.

''Le iniziative pubbliche che, insieme ad Admo e Avis, organizziamo – ha commentato il direttore del Servizio immunotrasfusionale, Silvia Da Ros – sono importanti, perché consentono di diffondere in maniera efficace il messaggio e la cultura della donazione. Sono anche occasioni notevoli per informare la cittadinanza circa le attività del Centro trasfusionale di Belcolle, presso il quale è possibile rivolgersi ogni giorno anche per iscriversi ad Admo e per donare il sangue''.

Particolarmente toccante l’intervento di Marco Sbocchia, presidente del comitato viterbese della Croce rossa italiana, il quale ha raccontato ai presenti la sua esperienza di donazione del midollo osseo, avvenuta lo scorso 5 di agosto. ''Un’esperienza unica – ha detto – che ti lega, indissolubilmente, a un’altra persona che, come altre 1700 attualmente in Italia, era in attesa di un midollo compatibile per poter guarire. La mia storia personale si contraddistingue per l’impegno continuo e quotidiano all’interno della Croce rossa, ma da oggi mi sento anche in dovere di trasmettere insieme ad Admo, tutte le volte che me lo chiedereanno, i principi della donazione all’interno delle loro iniziative''.

Attività che, come ha spiegato la volontaria Tiziana Riva, non si fermeranno con Match it now, ma che proseguiranno con un’altra giornata di tipizzazione in piazza, il 4 ottobre a Ronciglione, con gli incontri di sensibilizzazione nelle scuole superiori e il 15 dicembre con il tradizionale appuntamento Danzando per la vita a Natale.

''Per la campagna natalizia – ha poi aggiunto la referente Paola Massarelli – oltre alla vendita dei panettoni, avvieremo una raccolta fondi con le barrette di cioccolato prodotte dall’Antica latteria, impreziosite nella confezione da una poesia donata da Maurizio Donsanti, autore anche dei versi presenti nei segnalibro che, insieme ai braccialetti, doneremo a chi effettuerà la tipizzazione''.

La conferenza si è, infine conclusa, con l’intervento di Sylwia Sitko, autrice del libro “Oltre ogni libro, la mia vita con la stomia”, nel quale racconta la sua esperienza di convivenza con la malattia e, allo stesso tempo, la determinazione nel non arrendersi e nel costruire legami, come con Admo, finalizzati alla realizzazione di progetti condivisi di solidarietà.

Per potersi tipizzare domenica 22 settembre occorre essere in buona salute generale, pesare più di 50 kg, avere più di 18 anni e meno di 36. Per abbreviare le procedure è possibile contattare Admo Viterbo all’indirizzo mail viterbo@admolazio.it, oppure inviare un messaggio su whatsapp al numero 3447765148 o, ancora, contattare l’associazione sul profilo fb, nel quale è anche possibile anticipare l’adesione all’iniziativa e ricevere in anticipo i documenti da compilare.

Facebook Twitter Rss