ANNO 9 n° 322
''La biblioteca è e rimarrà comunale''
Il consigliere Alberto Cataldi spegne le polemiche: ''Mai fatta quella dichiarazione''

CIVITA CASTELLANA - Alberto Cataldi: ''Mai fatto quella dichiarazione, la biblioteca è e rimarrà comunale''.

''La biblioteca è un punto fondamentale della nostra città, dove generazioni di giovani si sono formati e tanti altri continuano a farlo, è al centro della nostra opera amministrativa e mai e poi mai sarà data ad una gestione esterna.

La verità è solo che, con il pensionamento di una dipendente, abbiamo voluto dare nell’immediato una risposta ad una possibile mancanza per i nostri cittadini e per un tempo strettissimo, mentre gli uffici mettono a punto un concorso pubblico per un bibliotecario, ci siamo attivati per non lasciarla scoperta ed avere lo stesso numero di addetti.

La biblioteca è un’eccellenza grazie a chi ci lavora e grazie a chi l’ha “costruita” mattone su mattone come Alfredo Romano e tanti altri.

I consiglieri del PD non hanno nulla di che preoccuparsi, la maggioranza FdI-Lega ama Civita Castellana, ama i suoi cittadini e continuamente lo dimostra con i fatti''.




Facebook Twitter Rss