ANNO 9 n° 290
Fusco: ''Non ho interessi alle terme''
Il senatore leghista si difende dalle accuse che lo vedrebbero al centro di interessi ''speculativi'' per dei terreni nella zona termale viterbese

di Antimo Verde

VITERBO - ''Io non ho interessi alle terme''. Il senatore Umberto Fusco, durante la conferenza stampa della Lega sulle amministrative a Civita Castellana, smentisce le voci che lo vedrebbero al centro di interessi ''speculativi'' per dei terreni nella zona termale viterbese.

''È una cosa che ha fatto male a me e al partito. Oggi è l'ultima dichiarazione su questa questione: lo faccio per me, la mia famiglia e per il movimento della Lega. Sono stato attaccato perché avrei degli interessi alle terme, lo ripeto: non ce li ho io, non ce li ha la mia famiglia e non ce li ha nemmeno la famiglia che ho acquisito perché i terreni che possiedo nella zona termale, e basta andare al catasto per vederlo, sono stati acquistati nel 1995, 2005 e 2015. L'ultimo è tutto vincolato'', spiega Fusco.

Il leghista è stato eletto a Palazzo Madama a marzo 2018, tre anni dopo l'acquisto dell'ultimo terreno. ''Qualcuno ha parlato anche di vincoli: io non ha mai chiesto al Comune di svincolare, di costruire terme oppure di far parte di qualche società. La politica è bella ma non mi piace che per attaccare qualcuno politicamente si incominci a parlare di interessi cosi vergognosi'', chiosa il senatore.




Facebook Twitter Rss