ANNO 8 n° 226
''Era coperta, il suo viso non c'era più, gli animali le mangiavano il corpo''
A ''Chi l'ha visto?'' parlano i testimoni che hanno ritrovato Amalia Voican

CIVITA CASTELLANA - ''Era coperta come un animale'', ''Il viso non c’era più. La cosa brutta è che questi che dormivano lì, le avevano messo sopra una coperta e tutti gli animali intorno che si mangiavano questa ragazza, la notte riuscivano a dormire''. Sono i racconti agghiaccianti dei testimoni che hanno trovato il corpo senza vita di Amalia Voican, la 21enne di origini romene scomparsa da Civita Castellana da circa due mesi. Questa sera la trasmissione Chi l’ha visto? tornerà ad occuparsi del caso, dopo il ritrovamento del cadavere. 

A dare la notizia della morte era stata ieri l'amica su facebook: ''Mi dispiace davvero tanto dover essere io a comunicare a tutti questa tragica notizia – ha scritto in un messaggio su Facebook -. Purtroppo Nena non è più tra noi. Vi ringrazio dell’impegno che tutti avete messo per cercarla. Non voglio e non posso aggiungere ulteriori dettagli. Siamo tutti sconvolti. Ci mancherai principessa nostra, sarai sempre nel cuore delle tue sorelle. Mi dispiace non aver potuto fare di più. Ti amo piccola”.

Facebook Twitter Rss