ANNO 9 n° 235
''Ennesima rissa al Sacrario, il Comune intervenga con maggiori controlli''
La nota di Fratelli D'Italia sul violento scontro di mercoledì sera in piazza

 

Riceviamo e pubblichiamo da Vincenzo Fini e Filippo Ranocchiari (Fratelli d'Italia Viterbo)

VITERBO - Un nuovo violento scontro tra immigrati mercoledì sera.

A Piazza del Sacrario una vera e propria scena da far west con persone che urlavano ed i Carabinieri intervenuti che hanno avuto non poche difficoltà nel sedare le urla ed il trambusto davanti agli occhi anche di bambini e famiglie.

Lo scontro violentissimo che ancora una volta ha avuto come scenario il cuore di Viterbo è intollerabile, anche perché, tra l’altro, sono gli stessi cittadini a rischiare in prima persona di rimanerne coinvolti.

Il Comune, in sinergia con le forze di Polizia, deve agire con urgenza per porre rimedio a questa situazione di degrado, con un potenziamento dei controlli.

La richiesta di Fratelli d’Italia per l’istituzione di un manager della sicurezza e l’adozione del Protocollo Milleocchi, torna oggi più attuale che mai, puntando sull’incremento dei sistemi di videosorveglianza e sulla messa in rete di telecamere, anche private, al fine di garantire una maggiore tutela dei cittadini.

Condanniamo fermamente ogni espressione di violenza e ribadiamo la necessità di porre un limite al degrado dilagante di Viterbo operando una netta distinzione tra accoglienza ed integrazione.

Vincenzo Fini e Filippo Ranocchiari

Coordinatore e portavoce comunale

Fratelli d’Italia - Viterbo




Facebook Twitter Rss