ANNO 9 n° 230
Donna trovata morta in casa, l'autopsia
Oggi l'esame per chiarire le cause del decesso della 49enne in via della Quiete

VITERBO – Sarà eseguita oggi l’autopsia sul corpo della donna di 49 anni trovata senza vita mercoledì 12 giugno all’interno della sua abitazione in via della Quiete. La donna sarebbe stata rinvenuta in bagno. A dare l’allarme i colleghi quando non l’hanno vista arrivare a lavoro. Sul posto il 118 e i carabinieri. Per la poveretta però non c’è stato nulla da fare: era già deceduta qualche ora prima.

Il magistrato ha disposto l’autopsia, che sarà eseguita nella mattinata di oggi, per chiarire se si sia tratti di una morte per cause naturali o altro. Tra le ipotesi c’è anche quella che la 49enne si sia tolta la vita. La donna viveva sola. Lavorava come inserviente in una casa di cura di Viterbo. Separata dal marito, contava sulla vicinanza di un’amica che le sarebbe rimasta accanto in questo ultimo periodo di particolare difficoltà.




Facebook Twitter Rss