ANNO 8 n° 320
Allegrini: ''Sulla Ztl non si torna indietro ma va ripensata e modificata''
Incontri con esercenti e residenti, poi il confronto in maggioranza

di Annamaria Lupi

VITERBO – Zona a traffico limitato sull'asse di via San Lorenzo: mantenerla o eliminarla?

Una questione su cui la maggioranza di Palazzo dei Priori dovrà prendere posizione. E, per l'assessora Laura Allegrini, in maniera condivisa. Onde evitare che la vicenda divenga terreno di scontro interno.

“Prossimamente – dichiara infatti l'Allegrini – si terrà una riunione di maggioranza durante la quale valutare anche alcune questioni tecniche di cui occorre tenere conto. Trattandosi di una materia che sarà portata in consiglio ci confronteremo, c'è all'esame un ordine del giorno per modificare la zona a traffico limitato. Sarà tra le prime cose che faremo a partire dalla prossima settimana”.

Intanto ha già avuto modo di ascoltare, in maniera informale, le varie parti interessate – esercenti, residenti, titolari di B&B, negozianti – per avere un'idea delle diverse esigenze.

“Con loro e con le associazioni di categoria organizzerò anche una riunione ufficiale. Dovremo trovare un equilibrio tra le varie e molteplici sensibilità”.

Nelle intenzioni dell'assessora la Ztl “va ripensata e modificata. Senza tornare indietro ma certamente è opportuno ragionare sugli orari di accesso e transito soprattutto durante il giorno”.

Non solo. Per Laura Allegrini la zona a traffico limitato dovrebbe essere adattata e modulata tenendo anche conto delle stagioni.




Facebook Twitter Rss